Missione in São Tomé e Principe

19 Marzo 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Missione in São Tomé e Principe
Pagina 2
Tutte le pagine

Torna a Home Missioni svolte

Nella Repubblica di SÃO TOMÉ E PRINCIPE, gli incontri di particolare importanza, sono stati con:

  • La Dott.ssa Cristina Diaz, Ministro del Medio Ambiente e delle risorse energetiche. Il Ministro ha spiegato che dal punto di vista energetico l’offerta è superiore alla domanda. Un piano energetico nazionale è stato approvato nel 1992, anno in cui sono stati acquistati gruppi elettrogeni. Tale piano però dovrebbe essere aggiornato. Infatti, il problema energetico è serio, il fabbisogno è notevole ma la rete non è ancora implementata, eccetto in una piccolissima zona centrale. Alla luce delle carenze evidenziate, ha aggiunto il Ministro, che i progetti di implementazione della rete elettrica son ben accetti. Il Governo lancia una serie di appels d’offres in materia. Inoltre, è possibile presentare in progetti direttamente al Ministero competente, il quale in caso di convenienza stipulerà una convenzione con il proponente. Infine, per quanto riguarda i rifiuti, esiste un sistema di raccolta e deposito ma non di smaltimento, pertanto sarebbe interessante elaborare un progetto riguardante in particolare i rifiuti tossici.
  • Il Dott. José Luis Xavier Mendes, Ministro dell’Agricoltura, il dott. Jorge Alberto do Sacramento Binfim, Direttore Generale del Ministero del Commercio e il Dott. Manuel Lopez, Direttore del Gabinetto del Ministro del Commercio, Industria e Turismo. Il Ministro Mendez ha evidenziato soprattutto che l’economia del paese è prettamente agricola con una produzione manifatturiera e non meccanizzata, in altri termini si tratta di una agricoltura di base e non corredata da alcuna attività di trasformazione. Prodotti principali farina, mais olio di palma, fagioli, caffè, cacao, ecc. In particolare dal cacao si produce una cioccolata di eccellente qualità e dall’olio di palma si ricavano prodotti alimentari e carburanti.
    Il dott. Jorge Bonfim, esperto di negoziazioni aperte tra i paesi dell’Africa Centrale, ha dichiarato di essere disponibile a fare da punto di riferimento sul posto, su cui ItalAfrica può contare, al fine di promuovere una sorta di intermediazione tra le imprese italiane e le autorità ministeriali locali.
  • Il Dott. Benjamin Vera Cruz, Ministro delle Infrastrutture, il quale ha affermato che l’anno 2010 viene definito per la Repubblica di São Tomé e Principe come l’anno economico, perché nel budget da approvare sono previsti una serie di bandi di gara destinati a finanziare la realizzazione di opere pubbliche e di infrastrutture.
    Il Governo è interessato ad analizzare possibili progetti per l’Aeroporto, il Porto di acqua profonda e l’edilizia popolare e sociale, infatti a tale scopo è disponibile ad allocare dei terreni per favorire gli investimenti stranieri.
    Nel settore delle telecomunicazioni la rete è estremamente limitata ed in grado di coprire il solo fabbisogno locale, ragione per cui a breve saranno lanciati una serie di bandi di gara per la costruzione di BPS.
    Il Ministro ha inoltre, affermato che altri bandi di gara saranno lanciati per la definizione di un piano urbanistico territoriale.

 



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information