Burundi Economia

25 Gennaio 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Burundi Economia
Pagina 2
Pagina 3
Tutte le pagine
Burundi Home Page
Economia
Politica
Approfondimenti
Notizie Utili

BurundiQUADRO MACROECONOMICO

Il Burundi non ha sbocchi sul mare ed è un paese povero di risorse naturali. Anche il settore manifatturiero è poco sviluppato per cui la principale risorsa economica del paese risulta essere l'agricoltura, la quale viene distinta in agricoltura di sussistenza mais, miglio, sorgo, manioca, patate, legumi e agricoltura di piantagione  caffè,  cotone e  tè. In particolare, il caffè rappresenta circa il 90% del valore delle esportazioni.

La domanda interne  viene soddisfatta dai prodotti derivanti dall’allevamento e dalla pesca quest’ultima praticata ancora con sistemi rudimentali.
Il settore primario occupa oltre il 90% della popolazione attiva e fornisce quasi il 50% del PIL.
Le risorse minerarie sono scarse e poco sfruttate, ma la recente scoperta a Musongati di giacimenti di nichel potrebbe, nel breve periodo, modificare questa situazione.

Piccole quantità di oro e di tungsteno sono estratte nelle miniere di Muyinga .
Nella capitale sono presenti piccoli impianti tessili e fabbriche di birra, sigarette, zucchero, calzature e cemento.
Il Burundi ha aderito alla Comunità dell'Africa orientale (EAC), che dovrebbe incrementare i legami per il commercio regionale.

OPPORTUNITÀ COMMERCIALI PER LE IMPRESE ITALIANE

Elevate opportunità di investimento presenta il settore agricolo, favorito  da un terreno molto fertile e abbondanti piogge.
Le esportazioni in Burundi  riguardano alcuni prodotti agricoli, quali:  caffè, tè, cotone prodotti ortofrutticoli, (frutta tropicale, fiori recisi, ortaggi ed erbe aromatiche), lo zucchero, le bevande, il tabacco, canna da zucchero, pomodori e olio di palma.

In Burundi esiste però un’oggettiva difficoltà per la  conservazione e il confezionamento dei cibi dovuta alla scarsa conoscenza dei metodi e alla carenza di tecnologie.
Il Burundi è ricco di giacimenti minerari e metalli preziosi.
Studi recenti confermano numerose riserve di nichel, cobalto, platino, ferro, titanio e vanadio.

Sono in corso programmi di agevolazioni e promozione degli investimenti al fine di rendere più sicuri ed attraenti gli investimenti nel Paese.

INDUSTRIA

La tipologia tipica del settore industriale è principalmente quella dell’industria agroalimentare.
L'industria è essenzialmente imperniata sulla trasformazione delle materie prime agricole.
Il distretto di Bujumbura è il fulcro dell'attività industriale. Il settore industriale contribuisce per circa il 18% del PIL totale.

Si parla di trasformazione di caffè, tè, cotone, legno e oli commestibili. Ci sono numerose industrie di piccole dimensioni che producono oggetti di uso quotidiano come le scarpe, coperte, mobili, sapone, prodotti in metallo e insetticidi.

Anche quello mineriario è un settore chiave in Burundi, ma in qualche modo il suo potenziale non è stato ancora pienamente utilizzato.

Il settore edile costituisce un nuova prospettiva. Diversi progetti di costruzione sono stati avviati a Bujumbura. Il settore industriale ha subito un'ondata negativa durante la guerra con la conseguente irrogazione di sanzioni. In questo senso la crescita del mercato interno è stata ostacolata.Tuttavia non possiamo non considerare il fatto che la crescita del settore industriale dipende dalla disponibilità di infrastrutture poco sviluppate così come, dalla instabilità politica.
 



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information