xpornplease.com pornjk.com porncuze.com

Burundi Economia - Pagina 2

25 Gennaio 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Burundi Economia
Pagina 2
Pagina 3
Tutte le pagine

RISORSE ESTRATTIVE

Il Burundi possiede numerosi giacimenti di minerali e metalli preziosi tra cui: nickel, rame, cobalto, platino, ferro di titanio e vanadio. Sono presenti anche grandi giacimenti di uranio, oro, petrolio, ossidi di terre rare, la torba, fosfati, piombo, ecc.

SETTORI IN ESPANSIONE

L'agricoltura è il motore trainante nell'economia Burundese.

Essa funge da stimolo per  lo sviluppo industriale degli impianti in particolare delle infrastrutture energetiche, dei trasporti ma anche delle nuove tecnologie dell'informazione (TIC).


LEGGE SUGLI INVESTIMENTI

Una legge sugli investimenti è stata approvata dal Parlamento. Oltre ai vantaggi tradizionali in materia di imposizione e di cambio, il codice prevede :

 

  • la Libertà di libera impresa;
  • la libertà di residenza e dei diritti di proprietà;
  • l'uguaglianza tra i cittadini e gli stranieri in termini di acquisizione della proprietà;
  • libero trasferimento di capitali, delle entrate e dei profitti;
  • la garanzia contro l'espropriazione e la nazionalizzazione illegale e arbitraria;
  • il  riconoscimento della competenza del Centro internazionale per la risoluzione delle controversie, ecc.

Parallelamente è stato posto in attuazione un programma di investimenti per migliorare le infrastrutture di base, che andrà ad incrementare la posizione del paese nella graduatoria dei migliori siti riguardanti gli investimenti.
Questo programma prevederà: un sostenziale accrescimento dell'offerta di energia con l'obiettivo di soddisfare le esigenze di nuovi investitori ed il potenziamento e la riqualificazione delle strade che collegano i corridoi degli scambi commerciali tra il Burundi e i Paesi vicini.


LE ZONE FRANCHE INDUSTRIALI

In Burundi sono state create zone franche industriali con l’obiettivo di favorire le produzioni volte all’esportazione.

Gli incentivi all’investimento nelle zone franche comprendono gli alleggerimenti fiscali ovvero dispensa dal regolamento industriale, esonero dei diritti d’importazione ed esportazione, soppressione delle regole che esigono che gli investitori stranieri si associno a dei partner locali; garanzie nette contro gli espropri, assicurazione della sicurezza fisica e accesso  efficace alle comunicazioni e alla rete dei trasporti.


IL SISTEMA FISCALE

Il Sistema fiscale  si basa principalmente sulle imposte indirette, che rappresentano circa il 75% del gettito fiscale complessivo.
Le imposte indirette sono: 

  • la transazione fiscale (TT), che genera una notevole quantità di entrate per il governo, fissata al 17% (simile all’ imposta sul valore aggiunto) e che viene pretesa presso i valichi di frontiera;
  • l'imposta di servizio fissata al 6%.

Diverse da quelle sul reddito delle persone fisiche e dell'imposta sulle società, nel paese vi sono anche imposte sulle importazioni, i beni e servizi:

Le importazioni sono tassate in quattro categorie:

  • 0% per i prodotti di base;
  • 5%, generalmente applicato sulle attrezzature;
  • 15%, applicato alle importazioni intermedie (semilavorati) e mezzi di trasporto di massa;
  • 30% applicato alle importazioni di consumo.

Oltre ai dazi di importazione, le importazioni possono essere sottoposte ad ulteriori tasse:

  • tassa di servizio del 6%.

Esiste poi l’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) pari al 18%.
Per quanto riguarda le imposte sulle esportazione sono pari a zero nominale.
 



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information