Camerun Economia - Pagina 3

26 Gennaio 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Camerun Economia
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Pagina 6
Tutte le pagine


Aliquote, versamenti e dichiarazione
Il reddito imponibile così determinato è assoggettato ad imposta progressiva (barème progressif) previo abbattimento cd. “familiare” di 500 mila Fcfa per le persone a carico (dal 2004 non viene più applicato il sistema del quoziente familiare).

L’imposta proporzionale versata in ragione dei singoli redditi di categoria viene scomputata da quella progressiva calcolata applicando le seguenti aliquote:
Scaglioni di reddito                                  Aliquota      
da 0 a 2.000.000 FCFA                             10%      
da 2.000.001 a 3.000.000 FCFA                15%      
da 3.000.001 a 5.000.000 FCFA                 25%     
Oltre 5.000.001 FCFA                               35%


Il pagamento dell’imposta avviene in due tempi:

 

  1. versamento di acconti mensili, entro il 15 del mese successivo, mediante ritenuta alla fonte effettuata su ogni categoria di reddito;
  2. calcolo dell’imposta dovuta all’inizio dell’anno successivo applicando al reddito complessivo le aliquote per scaglioni. Il saldo (diminuito degli acconti versati) deve essere pagato entro il 15 marzo.

La dichiarazione deve essere presentata su modello cartaceo presso gli uffici locali entro il 31 marzo per i redditi dell’anno precedente e deve essere accompagnata dall’indicazione dei carichi familiari e degli elementi considerati dal Cgi come indici di ricchezza (residenze principali e secondarie anche all’estero, domestici, automobili, barche, aerei da turismo, piscine, viaggi turistici, consumo d’acqua, elettricità, telefono).

Le categorie di reddito
Come anticipato, il pagamento dell’Irpp per acconti mensili è effettuato generalmente mediante ritenuta alla fonte operata sulle seguenti categorie di reddito:

  • redditi da lavoro dipendente: costituiti da stipendi, salari, indennità e premi di qualsiasi natura, fringe benefits, pensioni e rendite vitalizie. La base imponibile è data dall’importo netto salariale che si ottiene dopo la deduzione dei contributi previdenziali, un abbattimento forfettario del 30% e l’abbattimento di 500.000 Fcfa ragguagliato a mese. Alla base imponibile così determinata si applica il barème progressif. Sono esenti da imposta i redditi lordi inferiori a 52.000 Fcfa. Non sono imponibili gli assegni familiari e assistenziali,  le borse di studio, le pensioni di guerra e di invalidità, le somme ricevute a titolo di risarcimento per infortunio sul lavoro e quelle ricevute dagli eredi per decesso del dipendente;
  • redditi fondiari (revenus fonciers): a condizione che il reddito non sia percepito nell’ambito di un’attività agricola, d’impresa o di lavoro autonomo, derivano dalla locazione di immobili edificati e di attrezzature degli stabilimenti industriali e dalle plusvalenze realizzate dalle persone fisiche per la vendita di immobili edificati e non edificati. La base imponibile è costituita dalla differenza tra l'ammontare del reddito lordo realizzato e il totale delle spese (riparazioni, manutenzione, spese di gestione) fissate forfettariamente in misura pari al 40 % del reddito lordo. La plusvalenza è costituita dalla differenza tra il prezzo dichiarato dalle parti e il valore del bene al momento dell’ultimo trasferimento. La ritenuta, pari al 5 %, è operata dal locatario con obbligo di versamento all’esattore presso l’ufficio delle imposte e diritto di scomputo in sede di dichiarazione. La plusvalenze è determinata dal notaio a titolo definitivo;
  • redditi da capitale (revenus de capitaux mobiliers): sono considerati tali i dividendi distribuiti e gli interessi maturati su obbligazioni, crediti, depositi e cauzioni. Alla base imponibile, costituita dall’importo lordo totale dei dividenti distribuiti o degli interessi maturati, si applica una ritenuta del 16,5% (15% per gli azionisti o creditori domiciliati in Francia);
  • redditi d’impresa (bénéfices artisanaux, industriels et commerciaux – Baic): derivano dall’esercizio di un’attività commerciale, industriale o artigianale (compresi quella di sfruttamento delle miniere). La base imponibile è data dalla differenza tra i ricavi e i relativi costi. I contribuenti con volume d’affari superiore a 100 milioni Fcfa sono sottoposti al “régime du réel” e il reddito è determinato con metodo analitico. I contribuenti con volume d’affari annuo compreso tra 15 e 50 milioni Fcfa sono sottoposti al “régime de base” mentre quelli con volume d’affari compreso tra 50 e 100 milioni Fcfa al “régime simplifié”: in entrambi i casi, salvo opzione irrevocabile per il regime reale, il reddito imponibile è determinato applicando al volume d’affari differenti percentuali stabilite con decreto ministeriale. I contribuenti che non rientrano in uno di questi tre regimi sono assoggettati ad un’imposta sostitutiva dell’Irpp, dell’imposta sul valore aggiunto e del contributo per le licenze d’esercizio, secondo una tabella stabilita dalle collettività locali che beneficiano delle entrate relative a tale imposta;
  • redditi da lavoro autonomo (bénéfices des professions non commerciales - Bnc): derivano dall’esercizio delle libere professioni, cariche e funzioni, nonché dall’esercizio di attività a scopo di lucro i cui profitti non sono riconducibili ad una delle altre categorie di redditi (ad esempio, proventi percepiti per uso o concessione dell'uso di diritti d'autore, invenzioni, brevetti, marchi di fabbrica o formule di fabbricazione). La base imponibile è costituita dalla differenza tra i compensi percepiti e le spese sostenute per l’esercizio della professione. Per i contribuenti che percepiscono annualmente compensi lordi superiori a 30 milioni Fcfa, la base imponibile è determinata secondo il regime reale, quindi con metodo analitico, mentre i contribuenti con compensi lordi compresi tra 15 e 30 milioni Fcfa sono assoggettati al regime semplificato (ai compensi dichiarati si applica il 15 %);
  • redditi agrari (bénéfices de l’exploitation agricole): sono quelli conseguiti sia dai proprietari sia dagli affittuari dei terreni. La base imponibile è individuata applicando le stesse regole previste per la determinazione del reddito d’impresa (ricavi meno costi).

Sono esenti da Irpp i redditi derivanti dallo sfruttamento dei terreni destinati alla produzione di alimenti la cui superficie è inferiore a 5 ettari.
I contribuenti con volume d’affari compreso tra 5 e 30 milioni Fcfa sono sottoposti al regime semplificato secondo le regole previste per il reddito d’impresa mentre quelli con volume d’affari superiore a 30 milioni Fcfa determinano il reddito con metodo analitico (regime reale).

Per i contribuenti con volume d’affari inferiore a 5 milioni Fcfa il reddito imponibile è stabilito forfettariamente da un’apposita Commissione dipartimentale e l’imposta è versata a titolo liberatorio.
Per le ultime tre categorie di reddito gli acconti mensili, da versare entro il 15 del mese successivo, sono pari all’1,1 % (1% più 0,1% a titolo di CAC) del volume d’affari del mese precedente (1,65% pagabile trimestralmente per le imprese in regime di base).
L’Irpp dovuta per l’intero periodo d’imposta non può essere comunque inferiore all’1 % del volume d’affari (1,5 % per le imprese in regime di base).

 



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information