xpornplease.com pornjk.com porncuze.com

Storia e caratteri della Repubblica del Benin

07 Aprile 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Storia e caratteri della Repubblica del Benin
Pagina 2
Tutte le pagine


Torna all'Indice


La Repubblica del Benin è un paese localizzato all’ovest dell’Africa. Fa parte dell’Africa occidentale francese (A.O.F ); è una colonia francese da non confondere con il nome di una città della Nigeria che si chiama “Benin City". Dopo secoli di schiavitù e di colonizzazione, la Rep. del Benin ha ottenuto la sua indipendenza il 01-08-1960.

Il Benin è un piccolo paese che si affaccia sul Golfo di Guinea, tra il Togo all'ovest, il Burkina- Faso e la Repubblica del Niger al Nord e la Repubblica della Nigeria all'est, si allunga sui 670 km dal fiume di Niger al Nord fino all’Oceano Atlantico al sud e copre una superficie di 112.622 kmq. E’ una realtà da scoprire: stretto tra spiagge orlate di palme e le più belle riserve naturali di questa parte di continente africano, è il paese delle amazzoni, della tratta negriera, del voodoo; un’immersione nell’Africa vera, a contatto con le persone, con la storia, la cultura e i problemi di questo paese, non battuto ancora dalle rotte di un turismo di massa. Città importanti sono Porto Novo (la capitale storica) anche se la sede del governo è situata a Cotonou (la capitale economica con il porto marittimo), grande centro urbano che si affaccia sulla costa dell'oceano Atlantico in cui si concentra la maggior parte degli abitanti della nazione.

È una Repubblica Presidenziale, la cui lingua ufficiale è il francese e con una popolazione nel 2008 pari a 8.600.000 abitanti.

Il paese chiamato oggi Repubblica del Benin, si chiamava Repubblica del Dahomey dal 01-08-1960 fino a 1975. Dall’indipendenza fino al 1972, ha conosciuto un’instabilità politica causata dal male governare e la continua discordia tra i diversi gruppi politici. Nell’anno 1972, i militari malcontenti di questa situazione presero il potere rovesciando il governo di Ahomadegbe sul commando di Mathieu Kerekou, una guardia presidenziale. Dopo il colpo di stato, Kerekou diventa presidente della Repubblica adottando l’ideologia marxista-leninista. Sotto il governo marxista, i militari cambiarono nell’anno 1975 il nome Repubblica del Dahomey in Repubblica Popolare del Benin e la sua costituzione. Nel 1980, l’ideologia marxista comincia a fallire e una grande crisi economica e politica investe il paese. Per risolvere la crisi il governo dei militari, convoca nel Febbraio 1989 una grande conferenza nazionale che riunisce tutti i grandi intellettuali e politici del paese che si attivano per cambiare ancora una volta la costituzione e l’ideologia marxista. Ulteriore risultato raggiunto, il cambiamento del nome da Repubblica Popolare del Benin a Repubblica del Benin. Per il periodo di transizione, fu eletto un primo ministro ( Niciphore Soglo ) per aiutare i militari a governare fino alle elezioni presidenziali. Nel 1991, venne eletto Nicephore Soglo. Durante il suo mandato Soglo fallì nella sua funzione di governare, ecco perché il popolo nel 1996 e nel 2001 rinnovò la fiducia all’ex presidente Kerekou.

L’attuale Presidente della Repubblica Dott. Yayi Boni è un grande economista e Direttore della banca ovest africa, che ha vinto le elezioni del 2006 alla fine del mandato di Kerekou. Con una politica all’americana, è apparso sulla scena con un programma e una idea di cambiamento. Con l’ausilio di persone esperte e competenti ha cercato di rilanciare il paese da un punto di vista economico con azioni volte alla valorizzazione delle risorse naturali e alla costruzione di adeguate infrastrutture. Un Paese che, pur essendo annoverato tra gli Stati più poveri al mondo, ha nel corso degli anni subito alcune positive trasformazioni dal punto di vista politico, economico e sociale.



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information