Kenya Economia - Pagina 5

26 Gennaio 2010
PDFStampaE-mail
Indice
Kenya Economia
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Tutte le pagine


ACQUISTO DI COMPAGNIE ESISTENTI
Per le operazioni di fusione ed acquisizione è richiesta l'approvazione del Ministro delle Finanze e della Pianificazione al quale è riservato il diritto di richiedere alla società straniera informazioni riguardanti la data della sua fondazione, il nominativo dei membri ella stessa, il suo volume di affari nonché ulteriori informazioni ritenute utili.
Un Ufficiale della Commissione dei Prezzi e dei Monopoli è autorizzato ad investigare sulla società per conto del Ministero, che avrà così le informazioni necessarie per poter prendere la sua decisione. Molto spesso queste operazioni investigative sono viste con sospetto, in quanto gli investitori stranieri devono dimostrare quale sarà il beneficio che i loro investimenti apporteranno al Paese.
Con l'entrata in vigore dell' "Investment Promotion Act" la selezione si è fatta ancora più rigida, ancorché·sia facile capire come ogni investimento straniero potrebbe potenzialmente creare nuovi posti di lavoro, introdurre nuove conoscenze, competenze e contribuire alle entrate in valuta pregiata del Paese. In caso l'autorizzazione sia negata, è possibile appellarsi al Tribunale per le Pratiche Commerciali Restrittive.

ACQUISTO DI PROPRIETÀ IMMOBILIARI
Tutte le zone agricole sono sottoposte al controllo del Land Control Boards, che può rifiutare qualsiasi tipo di transazione (vendita, trasferimento, locazione, mutuo, ripartizione) che coinvolga cittadini, compagnie private o cooperative, non residenti.
Tuttavia è concesso completo potere discrezionale al Presidente, che può autorizzare una qualsiasi transazione senza giustificare e motivare la sua decisione. Questa prerogativa è quindi il maggior strumento attraverso il quale gli stranieri possono acquisire terreni agricoli o sulla costa.

ATTIVITÀ EDILI E VINCOLI AMBIENTALI
Il Kenya ha recentemente aggiornato la normativa in materia di edificazione con la presentazione del Physical Planning Act. In base all'attuale legislazione l'attività di edificazione è soggetta ad una doppia gestione sia a livello locale che nazionale.
I potenziali investitori, interessati alla costruzione di aree industriali devono ottenere l'approvazione da parte dell'Autorità locale designata, presentando anche una valutazione dell'impatto ambientale del progetto.
L'Autorità locale è incaricata inoltre a controllare che il progetto venga implementato correttamente. In mancanza di un Organo di supervisione locale, l'attività di controllo è affidata ad un direttore del Physical Planning.
Soltanto negli ultimi anni il Kenya ha affrontato seriamente la questione ambientale, anche se la distanza tra i disegni di legge approvati e la loro implementazione è ancora consistente.

 



AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information