xpornplease.com pornjk.com porncuze.com

Sao Tomé e Principe Economia

27 Gennaio 2010
PDFStampaE-mail
São Tomé e Príncipe Home Page
Economia
Politica
Approfondimenti
Notizie Utili

Sao Tome & PrincipeQUADRO MACROECONOMICO

L’economia del paese è estremamente fragile.

La base produttiva non è diversificata, in quanto storicamente basata esclusivamente sull’esportazione del cacao e sugli aiuti internazionali.

Il paese inoltre non  è dotato di risorse naturali.

La struttura economica è prevalentemente caratterizzata dal settore dei servizi costituito principalmente dal settore pubblico e dal commercio che rappresenta il 61% del PIL, mentre l’agricoltura e l’industria contribuiscono rispettivamente per il 20% e il 19% alla formazione del PIL.

La produttività agricola è bassa ed il settore soffre di scarsa disponibilità di materie prime.

Il settore manifatturiero rappresenta meno del 5 % del PIL.

Non esistono investimenti stranieri rilevanti al di fuori del settore turistico.



LEGGE FINANZIARIA

Nel mese di febbraio 2004 il Parlamento ha approvato la legge finanziaria, tale legge prevede uno specifico programma di stabilizzazione macroeconomica.

Attraverso questa legge si intende recuperare la competitività dell’economia nazionale correggendo gli squilibri del sistema economico del paese.

Tuttavia il governo è impegnato nel rafforzamento del settore privato, attraverso la privatizzazione delle imprese pubbliche, la regolamentazione del sistema bancario e  il miglioramento dei servizi e delle infrastrutture necessarie al potenziamneto degli investimenti.



OPPORTUNITA’ COMMERCIALI PER LE IMPRESE ITALIANE

Buone opportunità potrebbero essere offerte dal settore delle telecomunicazioni, sia per rispondere alle oggettive esigenze del paese in termini di riabilitazione, ammodernamento e completamento della rete, sia per il recente processo di liberalizzazione avviato.

A breve e medio periodo, le medesime opportunità potrebbero essere offerte dal settore idrico ed elettrico, nonché da un’analisi delle possibilità di sfruttamento agricolo per la produzione di bio-energie.

Attualmente a parte la presenza di una ditta italiana nella produzione e nel commercio di caffè e cacao non si segnala la presenza di imprese italiane.

Altri settori particolarmente interessanti per gli investimenti nel paese sono quello agricolo(con ovvio riferimento al cacao e al caffè) e quello turistico essendo il paese dotato di notevoli bellezze naturali ancora incontaminate. Un settore in netta espansione è quello petrolifero, grazie alla scoperta di importanti giacimenti petroliferi nelle acque territoriali del paese. Oltre allo sfruttamento del greggio, vanno considerate anche le prospettive di giacimenti di gas.

Interessante risulta essere anche il settore della pesca.


 

BARRIERE TARIFFARIE

Negli ultimi anni sono state introdotte significative misure di liberalizzazione commerciale.

La struttura tariffaria delle importazioni è stata ridotta a sole tre categorie e i dazi sono stati significativamente abbassati: 5% sui beni primari, 20 % sui beni di lusso e 10% su tutte le altre merci, soprattutto macchinari e attrezzature.

Alcune importazioni sono soggette a sovrattasse: prodotti petroliferi, bevande alcoliche, sigarette e veicoli usati. Tutte le tasse sulle esportazioni sono state eliminate.


BARRIERE NON TARIFFARIE

Tutte le barriere non tariffarie sono state eliminate.

AngolaBeninBurundiCameroonGabonKenyaMalawimonzambicoNamibiaCentral-African-RepublicCongo-BrazzavillecongoRwandaSao-Tome-&-PrincipeSudanTanzaniaUgandaZambiaZimbabwe

Registrazione

Il successo del nostro portale ha reso necessaria la creazione di uno spazio risevato ai nostri utenti. Da oggi registrandosi riceverete gratuitamente:

Log in e Password per accedere all'area riservata in piena sicurezza;
News Letter, per ricevere nella casella di posta le notizie più importanti, gli appuntamenti con ItalAfrica, gli Eventi che caratterizzano la nostra attività;
Magazine, per scaricare il periodico di Italafrica;
Faq per domande per chiarimenti generali;
Info e Supporto, per parlare con gli operatori di ItalAfrica centrale.

Registrazione gratuita      e mail2 

Area Utente

Iscriviti alla NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dall'Africa
Inserisci la mail di iscrizione per cancellarti dalla Newsletter

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information