Il Gabon apre la sua prima zona economica speciale

12 Septembre 2011
Imprimer
There are no translations available.

Libreville

In Gabon diversi membri tra cui il Ministro delle Miniere hanno inaugurato venerdì l'apertura ufficiale della zona economica speciale (ZES) di NKOK, descritto come la più grande zona di libero scambio in tutta l'Africa occidentale e in Africa centrale. Quaranta aziende hanno già confermato il loro interesse ad investire in queste aree che copre una superficie di 1126 ettari. Attualmente risultano essere utilizzati solo 300 ettari. Secondo le autorità del Gabon, l'area sarà principalmente dedicata al legno e alle industrie di trasformazione. Le aziende localizzate in quelle  zone potranno beneficiare di esenzioni fiscali significative e di una serie di servizi correlati.L'interesse è quello di sviluppare  la regione attraverso una maggiore collocazione nel mercato mondiale dei prodotti made in Gabon con conseguente incremento dell’occupazione. Secondo le autorità, il progetto una volta iniziato dovrebbe creare 6.000 posti di lavoro diretti e indiretti. La completa attuazione del progetto è prevista in 10 anni.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information